Piccoli coni salati ripieni

Li ho preparati per dei bambini, non vi dico, che allegria vederli intenti a prenderli in mano, leccarli, portarli in giro, quasi fossero dei coni gelato… Eppure sono salati, non sono freddi, ma hanno un ripieno cremoso che può variare a seconda dei gusti e dei momenti. E piacciono, molto. Gli adulti? Ah, sì, anche loro tentati dallo sfizioso snack… Che divertimento, grandi e piccoli con un cono salato, bella scena.

Preparati con pasta lievitata e non pasta sfoglia come potreste immaginare. Sono molto più leggeri. Per i ripieni, beh, direi di accontentate tutti gusti, c’è chi ama quelli cremosi ai formaggi, o chi preferisce qualcosina con le verdure, ma stanno bene anche i ripieni di carni o di verdure...

L’idea l’ho presa dal mio amico chef, Sergio Vineis, che ha un gioiellino di ristorante a due passi da Biella, “Il Patio”. Se siete in zona vi consiglio di andare a provarlo, troverete molti piatti veri, sinceri, schietti, come dopo tutto lo è lui, persona amabile, che cucina con maestria, serietà e con quel pizzico di fantasia che riesce sempre a stupire. E’ affiancato dalla solare Michela, gran professionista, sommelier, che accoglie i clienti e li coccola durante la degustazione in sala, mentre in cucina c’è suo figlio Simone, gioviale, cordiale, sempre sorridente, che nonostante la giovane età si muove con sicurezza, assaggia ed approva o meno ciò che Sergio preparava.

Ho trascorso una mattinata in cucina con loro e mentre preparavano per i clienti io assaggiavo qui e là. Tra gli stuzzichini del benvenuto ecco spuntare i cornetti farciti con spuma alla mortadella... Vado oltre? No, no. Meglio farvi provare qualcosa... 

Happy cooking!

Ingredienti

300 g di farina 0

150 ml circa di acqua

5 g di lievito di birra

5 g di zucchero

200 g di ricotta

50 g di prosciutto cotto

200 g di piselli sbollentati

1 cucchiaio di pecorino dolce grattugiato

qualche foglia di menta

Olio extra vergine d’oliva

Sale

Pepe

Procedimento

Sciogliere il lievito con 50 ml di acqua tiepida.

Disporre la farina sulla spianatoia, allargarla forando un cratere e al centro aggiungere la miscela di lievito,  quindi la rimanente acqua. Iniziare ad impastare ed aggiungere lo zucchero, l’olio d'oliva ed il sale. L’impasto dovrà risultare morbido ma non appiccicoso. Aggiungere eventualmente della farina.Lavorare bene l’impasto e trasferirlo in una ciotola leggermente unta. Lasciare lievitare coperto con pellicola unta, per 1 ora e mezza.

Preparare i ripieni, il primo frullando la ricotta con il prosciutto cotto, privato della parte grassa. Salare, pepare, aggiungere eventualmente un cucchiaio di latte qualora risultasse troppo denso. Frullare i piselli con delle foglie di menta 1-2 cucchiai di olio, aggiungendo se necessario del brodo vegetale o acqua per avere un ripieno cremoso. Salare e pepare a sufficienza.

Una volta lievitato l'impasto, scaldare il forno a 190°C, Trasferire l'impasto sulla spianatoia leggermente infarinata. Stenderlo molto sottilmente, tagliare delle strisce di 1 cm. Arrotolarle sui coni appositi, disporli sulla teglia foderata con carta forno. Pennellarli con poco olio extra vergine d'oliva, e cuocerli in forno caldo fino a quando saranno ben dorati.

Appena raffreddati possono essere farcirli con il ripieno preparato.