Branzino con carciofi e patate

Pesce e carciofi. Sì, vi può sembrare un accostamento azzardato, ma, vi assicuro, insieme stanno davvero bene, provate e poi mi direte.

Unendo delle patate diventa un bel piatto completo, semplice (se vi farete filettare il pesce) e molto pratico, tant'è che lo preparo anche quando ho degli ospiti a cena. Potrete facilmente organizzarvi: una volta cotte le patate e quindi i carciofi, basta disporre il tutto in teglia, e poggiarvi sopra i filetti di branzino (o altra tipologia di pesce, ottime le orate).

Quando gli ospiti suoneranno alla porta, infornate la teglia, il tempo di offrire delle bollicine e un qualcosa di sfizioso e via... Essendo il piatto già completo, con verdure e patate, io metterei insieme una ricca insalata e preparerei un buon dolce. Semplice no? 

Happy cooking!

Ingredienti

4 filetti di branzino da 200 g

4 carciofi

4 patate

1 scalogno

1 peperoncino

Menta fresca

120 ml di fumetto di pesce

1 limone

Olio extra vergine d'oliva

Sale

Pepe

Procedimento

Scaldare il forno a 200 gradi.

Pelare le patate e tagliarle a spicchi.  Sbollentarle e condirle con qualche cucchiaio di olio extra vergine d'oliva, un pezzetto di peperoncino, sale e pepe 

Mondare i carciofi, togliere il fieno interno. Tenerli da parte in acqua acidulata con limone. Scolarli, cuocerli brevemente in padella con lo scalogno affettato e 2 cucchiai di olio, salare, unire a fine cottura unire delle foglie di menta. Trasferirli nella teglia con le patate.

Sopra le patate e carciofi adagiare i filetti di branzino, salati e papati. Irrorare con il brodo di pesce (o acqua bollente salata) e cuocere tutto in forno per 15minuti circa.