Crema di zucchine e basilico

Ho un quaderno, a me tanto caro, che contiene le ricette dedicate ai miei (allora) bambini. È un quaderno grande, rilegato in pelle, dal titolo "Bambini, a tavola!". Vi avevo raccolto tante ricette della tradizione italiana, quelle più adatte a loro, a cominciare dalle infinite minestre che avevo provato. Su foglietti volanti, a volte neppure trascritti in attesa di ulteriore prova, avevo appuntato quei piatti sperimentati da una mamma che cerca di far mangiare in modo sano e appetitoso i propri figli. Ecco, la ricetta che vi passo rientra in questa tipologia. 

Lele era abituato a portare il suo lunch box da casa perché nelle scuole che aveva frequentato all'estero gli era consentito, ed io gli preparavo quello che sapevo avrebbe mangiato volentieri. Trasferendoci in Italia niente più lunch box ma la mensa scolastica. E proprio a mensa assaggiò per la prima volta la pasta con il pesto. Una pasta dal colore verde (!) proprio lui che detestava i colori nel piatto e che fino ai 6 anni aveva rifiutato di assaggiare la pasta al pomodoro! (di strada ne abbiamo fatta se oggi, ventenne, non elimina più dal panino la foglia di lattuga o la fetta di pomodoro. quindi, coraggio, care mamme! I figli crescono, ma ci vuole una gran pazienza!).

Io, seppur molto sorpresa. esultai e subito ne approfittai per partire dal pesto di basilico, così dolce, profumato, per farne una condimento per la pasta o riso, aggiungendo però qualche verdura sbollentata, qualche zucchina, della frutta secca....

Poi divenne anche una crema (che chiamo così anche se non contiene patate perché passato, è un termine velato di tristezza, vero?) che volentieri i miei figli mangiavano con crostini di pane, con polpettine di carne o di pesce. 

Happy cooking!

Ingredienti

1 Kg di zucchine piccole (o trombette)

30-40 foglie di basilico

2-3 cucchiai di Parmigiano, grattugiato

50 g di mandorle o altra frutta secca

200 ml circa di Brodo Vegetale

Olio Extra Vergine d'oliva

Sale

Procedimento

Lavare le zucchine, mondarle, tagliarle a rondelle e metterle in un tegame. Aggiungere mezzo bicchiere di brodo vegetale (o acqua), un po’ di sale e cuocere, coperte, a fuoco medio per 15 minuti circa.

Trasferirle nel frullatore (bene anche quello ad immersione), frullarle insieme al basilico (lavato e asciugato), 3-4 cucchiai di olio, il Parmigiano, le mandorle ed eventualmente del brodo vegetale, fino a raggiungere la consistenza desiderata.