Polpettone arrotolato con salsa di stracchino

Rientrati a Milano, si riprende il ritmo cittadino. I ragazzi a scuola, freezer e frigo cominciano a riempirsi di piatti pronti da scongelare-scaldare, e tra i preferiti dai miei figli gli adorati polpettoni, con varianti che vanno da quello di tonno a quello con le verdure. Da alternare a salse al pomodoro, ai formaggi, alla frutta.

Ne ho preparati 2, uno per stasera, l’altro è in freezer, la prossima settimana sarò a Londra per le lezioni e quando parto, si sa, devo lasciare qualcosa di pronto… O meglio, non è un dovere, ma certamente un piacere. Family addicted.

Ps. La salsa è un qualcosa in più, il piatto è già ricco, ma tende sempre a rimanere un pò asciutto perché è cotto senza condimenti e verdure.

Happy cooking!

Ingredienti

Per due polpettoni:

600 g di carne trita (magra) di vitellone

300 g di carne trita di maiale

180 g di pane privo di crosta, ammollato nel latte e strizzato

2 uova

60 g di Parmigiano grattugiato

200 g di scamorza fresca tritata

300 g di prosciutto cotto

Olio extra vergine d'oliva

Sale

Pepe

Per la salsa:

250 ml di latte

250 g di stracchino

Procdedimento

Procedimento

Scaldare il forno a 180°C.

Amalgamare le carni macinate, il pane ammolato, le uova, il Parmigiano. Salare e pepare. Quando l'impasto è perfettamente omogeneo dividerlo a metà e allargare ogni singola parte su un foglio di carta forno spennellato con dell’olio. Alineare le fete di prosciutto, quindi la scamorza tritata e arrotolare il polpettone, con l’aiuto della carta forno. Chiudere le estremità, ripiegandole verso l’interno, chiudere con la carta e spennellare con dell’olio.

Cuocere in forno per 45 minuti circa.

Lascaire intiepidire. Scaldare 2 cucchiai di olio in una padella antiaderente, farvi rosolare il polpettone, rigirandolo più volte.

Per la salsa, frullare il latte con lo stracchino, scaldare su fiamma bassa.

Servire il polpettone tagliato a fette con la sua salsa.