Spatzle di spinaci con speck

Questo piatto è entrato nel menu di casa mia dopo una vacanza in Alto Adige, anche se è un piatto di origine sveva (nel dialetto svevo spatzle significa piccolo passero), dunque per contaminazione culinaria è arrivato anche nel nord Italia, in particolare nel Tirolo.

Di base solo tre ingredienti: uova, farina e un po’ di latte cui possono essere aggiunti a scelta della purea di spinaci, barbabietole, zafferano, zucca… e qui si va di fantasia, la farina può essere integrale o di grano saraceno. Il condimento è semplice, burro fuso, panna, erba cipollina e formaggio. Si può diluire il condimento con del brodo vegetale in modo da tagliare le quantità di grassi.

Quelli che preparo io hanno una caratteristica forma a goccia, che si ottiene con una grattugia con grossi buchi sulla quale scorre una sorta di carrellino-contenitore, che viene fatto andare avanti e indietro. L’impasto cola attraverso i buchi e viene tagliato dal carrellino: le gocce cadono nell’acqua bollente e riemergono in superficie quando sono cotte. In alternativa potete usare tranquillamente un passa-patate o sac a poche.

Sono decisamente un ottimo primo piatto (così, semplici o anche gratinati) molto amato anche dai più piccoli, ma possono essere serviti anche con uno spezzatino di carne e allora sì che il piatto diventa "unico", sicuramente sostanzioso...

Happy cooking!

Ingredienti

Per 4-6 persone

Per gli gnocchetti

3 uova

200 g di farina

250 g di spinaci mondati

Latte

Sale

Per la salsa

50 g di burro

2 foglie di salvia

100 ml di brodo vegetale

100 ml di panna

80 g di speck affettato

Procedimento

Cuocere gli spinaci con la loro acqua di sgrondatura e poco sale in una padella larga, coperta.

Farli raffreddare e strizzarli molto bene. In un mixer frullare gli spinaci con la farina e le uova, aggiungere gradualmente il latte, circa 100 ml.

La pastella dovrà risultare abbastanza consistente.

Portare a bollore una pentola con acqua, salare e con l’apposito attrezzo far scendere gli gnocchetti. Quando torneranno a galla sono pronti per essere scolati.

Intanto preparare la salsa scaldando il burro insieme alla salvia. Aggiungere il brodo vegetale ed emulsionare con una frusta. Versare la panna e subito dopo gli spatzle, dando un ultimo minuto di cottura insieme allo speck tagliato a striscioline.