Torta al tè verde

Folgorata durante una cerimonia del tè in Giappone - molti anni fa - ne rimasi così affascinata che da quel momento ho iniziato ad interessarmi e a provarne le varie tipologie e a prepararlo con il dovuto rispetto. Eh sì, lo confesso, fino ad allora il tè per me era stato quello che preparava mamma al mattino per la colazione, con tanto limone - come piaceva a mio padre - ed io lo detestavo!  È solo vivendo in Asia che ho iniziato ad apprezzarlo ed approfondirne la conoscenza.

Un'altra piacevole scoperta fu la polvere di tè verde (macha) facilmente reperibile in negozi specializzati oppure on-line, da utilizzare in molte preparazioni dolci, dalle torte ai biscotti, alle creme, ai gelati, e che può essere unita ai frullati per avere più energia ed arricchire la bevanda di antiossidanti.

In questo caso l'ho usata per dare colore e sapore ad una torta base (un simil Pan di Spagna) che potrebbe essere farcita con una ganache di cioccolato ai lamponi e purea di lamponi, oppure con una mousse ai frutti rossi o alle ciliegie, ma è buona anche così com'è, magari da inzuppata nel latte o nella cioccolata calda....

Happy cooking!


Ingredienti

6 uova

170 g di zucchero

60 ml di olio di riso (o di oliva)

160 g di farina di riso

10 g di tè verde in polvere (macha)

1 cucchiaino di lievito in polvere


Procedimento

Scaldare il forno a 180°C.

Imburrare ed infarinare (con farina di riso in questo caso) uno stampo a cerniera. Eliminare la farina in eccesso.

Montare le uova con lo zucchero fino a che saranno chiari e spumosi (a nastro).

Aggiungere l’olio e pian piano, con movimento dall’alto al basso, la farina setacciata con il tè in polvere.  Trasferire il composto nella tortiera e cuocere in forno per 35 minuti.