Arrosto con salsa di limoni e capperi

 Un buon arrosto ed è subito festa. E' il piatto della domenica per antonomasia, ma poi ogni giorno è buono per portare in tavola un piatto che già alla vista appaga i commensali.  

Quest'anno gli alberi di limone di casa di mia zia sono particolarmente ricchi di frutti, un vero incanto. Ho fatto incetta di limoni, li ho utilizzati in più preparazioni (di solito buttate le foglie, vero? ecco una ricetta per poterle utilizzare!) e tra le altre ed ho pensato di utilizzare una ricetta che mi ha passato la mia amica-collega Susanna Badii.

Inutile dire che i limoni devono essere buoni e succosi, sempre meglio scegliere quelli con la foglia, sicuramente non sono stati trattati, non hanno quella patina di cera che non ci fa di certo un gran bene... Per i capperi, la mia scelta va verso quelli molto piccoli, di Pantelleria (o giù di lì), conservati sotto sale, sono saporitissimi e fanno una bella differenza.

Non resta che provare, no?

Happy cooking!   

Ingredienti

Kg 1,2 circa di lombo di maiale
olio extravergine d’oliva
sale e pepe
mezzo bicchiere di Marsala secco
2 foglie di alloro
2 limoni non trattati, interi pelati a vivo
un bicchiere di vino bianco secco
brodo caldo q.b.
3 cucchiai di capperini di Pantelleria dissalati, strizzati e asciugati
gli spicchi pelati al vivo di 1 limone non trattato
un cucchiaino di zucchero
foglie di limone lavate e asciugate per guarnire il piatto

Procedimento

Legare la carne e rosolarla bene in ogni sua parte. Salare, pepare e sfumare con il Marsala. Estrarre la carne e sistemarla in una teglia da forno con nuovo olio, l’alloro e i limoni interi. Infornare a 160° per circa un’ora e mezzo. Bagnare, di tanto in tanto, il fondo con il vino e, se occorre, con il brodo caldo. Unire i capperi a metà cottura.
Prelevare sei cucchiai di fondo di cottura della carne e farli scaldare in una piccola padella, sciogliervi lo zucchero e farvi caramellare brevemente gli spicchi di limone pelati al vivo.

Servire l’arrosto affettato e irrorato con il fondo di cottura precedentemente filtrato. Accompagnare con gli spicchi caramellati e decorare con foglie di limone.