Rotolo di tacchino con salsa di ciliegie e mirtilli

rotolo tacchino con ciliegie

Siete stanchi del solito petto di tacchino con insalatina? Siete alla ricerca di una ricetta semplice ma non banale? Beh, credo che questo piatto faccia proprio il vostro caso!

Potrete prepararlo in anticipo,  è buono anche freddo, a temperatura ambiente (non di certo appena tirato fuori dal frigorifero!), ed è un piatto che si presenta molto bene, l'occhio vuole sempre la sua parte, no?

La frutta accompagna molto bene le carni bianche o la selvaggina, pensiamo alle ricette di maiale con prugne (o albicocche) o di cervo con frutti di bosco. A me piacciono molto queste combinazioni sia per il gusto sia perché servendo un arrosto come questo insieme ad una bella insalata mista e colorata si ha già la soluzione per una cenetta sfiziosa ma leggera.

Il bello è che se vi avanza un po' di questa salsa, la potrete utilizzare anche in altre situazioni: accompagna molto bene i formaggi (in particolare quelli di capra), ed è molto piacevole con del filetti di pesce bianco, lesso. 

Happy cooking!

 

Ingredienti

1 fesa di tacchino, circa 800 g 

80 g di prosciutto crudo dolce

1 arancia

Salvia

Timo

Rosmarino

Sale

Olio extra vergine d'oliva

Vino bianco

500 g di ciliegie

200 g di mirtilli

2-3 cucchiai di aceto di vino rosso

Zucchero

Procedimento

Scaldare il forno a 180°C.

Preparare il tacchino aprendolo a libro.

Preparare un trito di salvia, timo, rosmarino insieme a filetti di scorza d’arancia. Spargere il trito sul tacchino e adagiarvi le fette di prosciutto.

Arrotolare la carne e legare bene con dello spago da cucina.

Massaggiare la parte esterna della carne con sale e pepe. 

Rosolare la carne in padella. Sfumarla con vino bianco e passarla in forno, cuocere per 40 minuti circa.

Per la salsa:

Denocciolare le ciliegie, saltarle in padella con 2 cucchiai di zucchero. Sfumare con aceto. In ultimo aggiungere i mirtilli, rigirare, fare insaporire.

Affettare la carne e servire con la salsa.