Gratin di broccoli e patate

In Italia, come in molti paesi industrializzati, si spreca tanto cibo, si compra più del fabbisogno e quel di più quasi sicuramente va a finire nel pattume…

E’ una cosa che detesto, noto che facendo la spesa al supermercato tutti ci riempiamo i carrelli perché siamo sempre tentati dal prendere qualcosa in più, eppure i nostri frigoriferi e le nostre dispense hanno sempre delle cose che potrebbero essere adoperate, mi sbaglio?

Io cerco di pianificare i menu non dico della settimana (come facevano le nostre nonne) ma di due-tre giorni, in modo che so già cosa mi serve. Ho dei piatti fissi che preparo ogni settimana, sono quelli che prediligono i miei figli (o che impongo loro per dare loro equilibrare i pasti), cerco di evitare il di più, e appena avanza qualcosa metto in freezer, o riciclo il giorno dopo. La pasta del giorno prima o la frittata di pasta sono sempre ottime soluzioni se (succede raramente!) avanza della pasta.

Lunedì avevo cotto dei broccoli (facevano parte della provvista abruzzese), ne era avanzata una porzione abbondante, ma sicura che nessuno avrebbe gradito due volte consecutive lo stesso contorno, avrei anche potuto condirci della pasta, ma ho pensato di cambiar veste, ho aggiunto due patate lesse, mescolato con un po’ di scamorza, una spolverata di pangrattato, del peperone dolce  secco, ed eccolo, fumante in tavola, tutti se ne sono serviti.

Happy cooking!

Ingredienti

400 g di broccoli sbollentati

300 g di patate lesse

150 g di scamorza

Pangrattato

Peperone dolce secco tritato

Sale

Olio extra vergine d’oliva

Procedimento

Scaldare il forno a 190°C.

Ungere una teglia da forno. Mescolare i broccoli e le patate tagliate a tocchetti, mescolare con la scamorza tagliata a dadini, condire con 2-3 cucchiai di olio, e aggiustare di sale e disporre nella teglia.

Completare con una spolverata di pangrattato unita a del peperone dolce secco ed un filo d'olio.

Fare gratinare in forno caldo per 15 minuti circa.