Mini carciofini ripieni

Lo sapete che anche i siti si ammalano? E che ci sono persone che si divertono a contaminarli con potenti virus?

E’ quello che successo ad Erbapepe. Una mattina, martedì per l’esattezza, avevo appena pubblicato la ricetta dei tagliolini verdi, ecco che mi appare una pagina nera con l’avviso che se fossi entrata nel sito avrei potuto danneggiare il computer…. Ho chiamato il ‘dottore’ dei mondi virtuali, mi ha spiegato i perché e poi ha amorevolmente curato il sito che oggi è tornato a correre, perfettamente in forma.

Intanto però, presi dal panico, ci siamo premuniti di aprire un’altra pagina, Ladyerbapepe.com, il mio blog, e a questo punto, ancora per poco tempo, continuerò ad aggiornare queste pagine, poi trasferirò questo blog nell’altro, Erbapepe rimarrà solo per gli eventi in cucina, ossia le lezioni di cucina e non solo. Ci sono belle novità in arrivo!

Il mio blog, invece, andrà ben oltre le ricette, ma per adesso non anticipo nulla!

Torno alla ricetta.

Armatevi di pazienza. Ce ne vuole un bel po’.

E’ la stagione dei carciofini, quelli da mettere sott’olio… Io ho scelto i più piccoli (davvero mini!) e li ho utilizzati per preparare uno stuzzichino molto gradevole, ne ho fatti tanti, e sono durati ben poco perché uno tira l’altro…

La cosa importante è fare il ripieno molto morbido e allo stesso tempo saporito.

Quindi, pane fresco, tanto formaggio, e poi le erbe, immancabili.

Cosa vi piace? Il prezzemolo? Metteteci pure il prezzemolo. Le nostre nonne e mamme lo mettevano ovunque, io invece lo adopero poco, e con i carciofi metto spesso la mentuccia, oppure la maggiorana o il timo.

Per la cottura, potete scegliere tra tegame o forno. L’importante è che se non avete carciofini a sufficienza per riempire la teglia (o il tegame), voi disponiate degli spicchi di patate tra i carciofini, in modo che rimangano in piedi. Le patate,  cuocendo con tutti questi sapori diventeranno davvero gustosissime.

Happy cooking!

Ingredienti

30 carciofini, i più piccoli possibile

1 limone

250 g di carne macinata scelta (vitellone o vitello)

20 g di mollica di pane fresco frullata con un cucchiaio di mentuccia tritata (o altre erbe a scelta)

1 uovo

2 cucchiai di grana grattugiato

40 g di caciocavallo morbido, tritato

Un’erba aromatica a scelta (tritata): mentuccia nepitella, timo, prezzemolo

2 cipolle fresche (comprese la parte verde)

Olio extra vergine d’oliva

Vino bianco

Sale

Pepe bianco

(Patate)

Procedimento

Pulire i carciofi, eliminando le foglie esterne più dure, mondare, aprirli delicatamente al centro, metterli in acqua acidulata con del succo di limone.

Intanto preparare il ripieno. In una ciotola riunire tutti gli ingredienti, lavorarli brevemente, riempirci i carciofini.

In un tegame mettere 4-5 cucchiai di olio, unirvi i cipollotti tagliati a pezzi (compresa un po’ della parte verde), disporre i carciofi, se necessario sistemare delle patate pelate e tagliate a pezzi), unire 40 ml di vino bianco, coprire il tegame e cuocere per 15-20 minuti a fiamma moderata fino a che i carciofi faranno cotti (il tempo dipende dalla qualità dei carciofi e dalla loro freschezza).