Tortine per la Befana, al Baileys

Avete già preparato qualcosa per la Befana? Io quest’anno le farò trovare delle tortine nelle tazzine, forse un po’ ingannevoli, penserà di avere di fronte del semplice caffè con una montagna di panna montata, e invece no! Sono invece delle piccole torte golosissime, ben decorate, che in inglese suonerebbero come cupcakes, ma poiché la Befana è italiana è pure giusto chiamarle con il diminutivo del sostantivo torta!

Semplicissime da preparare, ma particolari perché aromatizzate con un liquore molto femminile, il Baileys che io ho scoperto molti anni fa a casa di amici inglesi...

Invitata a cena, a fine serata mi offrirono questo liquore con molto ghiaccio e mi piacque molto soprattutto pensando che l’avrei potuto utilizzarlo anche in cucina, per caratterizzare qualche dolce.

Iniziai così a dare un sapore particolare al mio semifreddo con croccantino, e ad un semplice gelato alla crema.

Nei giorni scorsi, aprendo il frigorifero e vendendo il fondo di una bottiglia di Baileys ho pensato bene di preparare qualcosa di speciale per la Befana che stanotte avrà bisogno di tanta energia per passare in tutte le case dei nostri bambini (un po’ cresciuti!).

Happy Cooking!

Ingredienti

100 g di cioccolato fondente

120 g di burro

220 g di zucchero di canna

100 ml Baileys

2 uova

150 g farina

30 g di cacao

½ cucchiaino di lievito in polvere

Per la panna al Baileys

250 g di panna

20 g di zucchero a velo

2 cucchiai di Baileys

Per decorare:

polvere alimentare rossa (o polvere di rape rosse essiccate)

Fiori di zucchero

Procedimento

Scaldare il forno a 180°C.

Sciogliere il cioccolato fondente, univi il burro, lo zucchero, il liquore, le uova. Amalgamare bene, amalgamarvi la farina setacciata con il lievito ed il cacao.

Imburrare 6 stampi da muffins, disporvi il composto, cuocere in forno per 20 minuti circa.

Farli raffreddare.

Montare la panna insieme al liquore ed allo zucchero a velo.

Mettere la panna in una sacca da pasticceria con bocchetta spizzata. Decorare le tortine con la panna ed eventualmente dei fiori di zucchero.