Uovo al prosciutto e formaggio (cotto nel coddler)

Uova fresche, particolari, come quelle che vedete in primo piano, prese dalla mia amica super-agricoltrice-solo-bio (ogni sabato al mercato di Pineto) hanno bisogno di essere nobilitate e quindi cotte in modo opportuno.

D’estate trovo non ci sia di meglio che le nostre uova strapazzate con i peperoni, ma d’inverno si vada per gloriosefrittate (come mi piacciono!) e uova pochè o le benedict con del buon pane tostato (come mi ricordano i brunch newyorkesi!) altrimenti, ecco le uova al prosciutto (o al formaggio-agli spinaci-ai funghi,… a tutto quello che volete) cotti in un contenitore di porcellana che trovo davvero delizioso.

Si chiama Coddler, è vasetto con un coperchio metallico a vite con in cima un anello.

A cosa serve quest’anello? Ad infilarvi un bastoncino, il manico dei cucchiai di legno, così che reggerà il coddler: una volta riempito con l’uovo, immerso in acqua bollente, non toccherà la base della pentola (con il calore potrebbe rompersi). Questi cobbler (egg-cobler per la precisione) sono di origine anglosassone. Ma ve li immaginate, in una Londra di  fine ‘800… sulle tavole delle colazioni inglesi… oppure nelle belle case di campagna… 

Io che da quando ero piccola impazzisco per tutto quello che è arredo della tavola, al tempo dell’università ne avevo comprati due (per me e per l’allora fidanzato, oggi marito), nel tempo, crescendo la famiglia… ne ho comprati tanti, anche di dimensioni differenti.

Mi piace portare a tavola in modo più elegante il semplice uovo, in più la cottura risulta perfetta. 

“Dove li compro?”, vi chiederete? In Italia è abbastanza difficile, ma non impossibile, io i primi li avevo acquistati a Roma in un negozio di pieno centro, provateci, altrimenti… non resta che fare un giro a Londra! O sperare in un amico-a che ve lo riporti da quelle parti.

In alternativa, potete utilizzare dei barattolini di vetro, ma ricordatevi di mettere uno strofinaccio alla base della pentola (che deve essere proporzionata alla quantità di batattolini).

Happy cooking!

Ingredienti

Per 4 persone

4 Uova

80 g di prosciutto cotto

80 g di formaggio morbido

Sale

Pepe

Un pezzetto di burro

Procedimento

Imburrare bene 4 cobbler (se si usa per la prima volta è bene ungere anche il coperchio) , tagliare sottilmente il prosciutto e disporlo all’interno del cobbler. Aprire le uova, una alla volta, in una ciotolina, salarle e peparle e trasferirle nel cobbler.

Disporvi un pezzetto di formaggio, avvitare il coperchio, ripetere per tutti i contenitori. Mettere i cobblers nella pentola con l’acqua, portare ad ebollizione (ricordarsi di mettere il manico del cucchiaio di legno per poterli sorreggere) considerare 5-8 minuti di cottura dal momento in cui prende a bollire, a seconda del grado di cottura che si desidera.

Si possono insaporire con erbe aromatiche o possono essere aggiunte delle verdure cotte. (spinaci, funghi, zucchine) oppure della salsa di pomodoro.