Babà all'olio

Nei giorni passati sono stata molto impegnata a promuovere l’olio extra vergine d'oliva italiano, prima in Lituania con due serate di degustazione e poi in fiera, al Tutto Food di Milano. Fra i tanti piatti realizzati un classico babà ma fatto con l’olio extra vergine d'oliva. E’ stato super applaudito, sia in fiera sia in Lituania dove l’ho dovuto impastare a mano (per 50 persone) perché nel ristorante non possedevano impastatrice…

A me piace molto bagnato con liquore all’arancia e per chi è in Abruzzo forse riuscirà a recuperare una bottiglia di La Morgia, un liquore prodotto artigianalmente a Gessopalena (Ch), è davvero straordinario. Io ogni anno ne faccio una bella provvista: buono per profumare un dolce quando non ho la scorza d’arancia, buono da mettere sul gelato e buonissimo se scaldato con una scorzetta d’arancia e bevuto nelle fredde serate invernali di montagna…

Ho servito il babà con del buon gelato al latte, guazzetto di frutta (la ricetta è tra quelle dei dolci) ed un filo di olio extra vergine d'oliva, vi assicuro, una bontà!

Happy cooking!

Ingredienti

20 g di lievito di birra fresco

380 g farina forte (oppure 250 g di Manitoba con 100  di farina 00)

6 uova

90 ml di olio extra vergine d'oliva

30 g di miele d’acacia

6 gr sale

Per la bagna:

1 ½ L di acqua

450 g di zucchero

150 ml di liquore all’arancia

Procedimento

Sciogliere il lievito di birra in 50 ml di acqua tiepida, aggiungere 30 g di farina, mescolare e fare lievitare per mezz’ora.

Mettere nella planetaria con gancio K il panetto lievitato, aggiungere il miele e pian piano incorporare la farina, alternandola a 4 uova, aggiunte una alla volta. Una volta assorbita la farina aggiungere, una alla volta, le ultime due uova ed il sale. Lavorare molto bene, fino a quando l’impasto si staccherà dalle pareti.

Trasferire l’impasto in uno stampo a ciambella imburrato.

Fare lievitare fino a triplicare il volume.

Scaldare il forno a 180°C.

Cuocere il babà in forno per 25 minuti circa.

Intanto preparare lo sciroppo:

Sciogliere lo zucchero nell’acqua, portare a bollore con la scorza d’arancia e spegnere il fuoco. Fare intiepidire per qualche minuto, quindi aggiungere il liquore.

Bagnare il babà quando ancora caldo, assorbirà meglio la bagna.

Fare penetrare bene il liquido, capovolgere su una gratella e fare scolare del liquido in eccesso.

Servire con del gelato, guazzetto di frutta ed un filo d’olio extra vergine d'oliva.