Baccalà in umido con patate “turchesa” e peperoni arrostiti

In umido o fritto in pastella, lesso e condito con un filo di buon olio, arrostito (con i peperoni), io il baccalà lo cucino quasi tutte le settimane.

Stavolta l’ho preparato al pomodoro, con dei filetti di peperoni arrostiti e le patate, e che patate!

La turchesa, tipica della zona del Gran Sasso e Monti della Laga, una qualità dal sapore “antico”, la cui produzione è stata ripresa solo di recente: qualche anno fa alcuni contadini della zona di Isola del Gran Sasso, in provincia di Teramo, notarono questo tubero dalla caratteristica colorazione - di cui avevano memoria molti anziani della zona - che era praticamente scomparso.

Negli ultimi anni è nato un consorzio per il recupero e la coltivazione di questa patata detta Turchesa non per il colore (che in realtà è violaceo, ma solo all’esterno, la pasta è bianca e soda) ma perché si crede sia di provenienza turca.

La buccia è ricca di antiossidanti, per questo si consiglia di lavarle bene, spazzolandole accuratamente e di cuocerle e consumarle con la stessa buccia.

Happy cooking!

 

Ingredienti

 

Per 4-6 persone

 

500 g di filetto di baccala, privato della pelle

500 g di patate (turchesa)

1 cipolla bionda di piccole dimensioni

1 spicchio d’aglio

1 carota di piccole dimensioni

1 costa di sedano

500 g di pomodori pelati

300 g di passata di pomodori

300 g di peperoni arrostiti e tagliati in filetti

Prezzemolo fresco

Basilico fresco

Olio extra vergine d’oliva

Sale

 

Procedimento

Tagliare il filetto di baccalà in piccoli pezzi.

Lavare bene le patate, tagliarle in 4 pezzi, sbollentarle in acqua leggermente salata.

Preparare un battuto di cipolla, carota e sedano.

In una casseruola sufficientemente capiente scaldare 4-5 cucchiai di olio con il battuto e lo spicchio d’aglio.

Fare cuocere a fiamma bassa senza che le verdure prendano troppo colore. Unire i pomodori pelati, spezzettati.

Mescolare, cuocere per una diecina di minuti, unire la passata di pomodori, mescolare, cuocere per qualche minuto, unire il baccalà e successivamente le patate precedentemente sbollentate e scolate. Salare, unire poco prezzemolo trito e qualche foglia di basilico.

Coprire la casseruola con un coperchio, far cuocere per 5 minuti, unire i filetti di peperoni arrostiti, fare addensare a sufficienza la salsa.

Completare con un trito di prezzemolo e basilico.