Brioche arrotolata con crema al cioccolato

Adoro sfogliare vecchi quaderni, agende, appunti, biglietti, foto, cartoline… quei ricordi che gelosamente conservo in uno scatolone riposto, lontano dalla vista, in un soppalco della mia casa al mare. E proprio sfogliando un mio quaderno di ricette del periodo universitario, ho trovato le dosi e poche note (senza procedimento esatto) di questo dolce straordinario, golosissimo.

La ricetta è della nonna tedesca di una mia amica di collegio. Come spesso succede, provi un dolce da un'amica, la implori perché te ne dia la ricetta, tieni la ricetta in bella vista per un bel po’, poi se non hai tempo (e questa ne richiede abbastanza) rimandi e poi rimandi la prova di un dolce nuovo, passa in second’ordine, e alla fine te ne dimentichi.

Incuriosita, molto incuriosita alla vista di questa ricetta, ho voluto subito provarla, ed ecco il risultato.

Il quantitativo è sufficiente per due forme da plum cake, una si taglia subito, l’altra si conserva bene in freezer anche un mese. Essendo la preparazione un po’ lunga, vale la pena farne doppia dose.

Happy cooking!

Ingredienti

(Quantitativo per due forme da plum cake)

Per la brioche

500 g di farina

130 ml circa di latte tiepido

100 g di zucchero

35 g di lievito di birra

3 uova medie

2 cucchiaini di sale

180 g di burro, a temperatura ambiente

150 ml di panna

300 g di cioccolato fondente, spezzettato

2 bianchi

60 g di zucchero

50 g di granella di nocciole

Procedimento

Disporre sul piano di lavoro la farina a fontana, battere il latte, lo zucchero, le uova, unire il lievito (sciolto in poco latte), ed iniziare ad amalgamare gli ingredienti, impastare bene per 5-6 minuti. Unire il sale ed alla fine il burro a temperatura ambiente, poco alla volta, impastare bene, formare una palla e lasciare lievitare l’impasto per 30 minuti.

Trasferire l’impasto in una ciotola, sigillare con la pellicola e lasciare lievitare nella parte bassa del frigorifero per 8 ore.

Per il ripieno: scaldare la panna. Mettere il cioccolato spezzettato in una ciotola ed unirvi la panna ben calda. Mescolare, sino a far sciogliere il cioccolato. Lasciare freddare fino ad ottenere la consistenza di una crema soda.

Dividere l’impasto lievitato in due porzioni.

Stendere ognuno di questi ottenendo due rettangoli. Lasciare riposare per 10 minuti, nel frattempo preparare la meringa battendo i bianchi in una ciotola d’acciaio pulita, aggiungendo un cucchiaio di zucchero alla volta quando i bianchi saranno già  abbastanza montati. Incrementare la velocità e montare fino a che il composto risulterà ben fermo e lucido.

Su ogni rettangolo di impasto spalmare metà della ganache e poi metà della meringa. Spargere metà della granella di nocciole.

Arrotolare e mettere in una forma da plum cake imburrata e lasciare lievitare di nuovo per 30-40 minuti, la forma dovrà raddoppiare.

Cuocere quindi in forno pre-riscaldato a 180ºC per 40 minuti circa.