Crostata al cioccolato con lamponi golosi

Un altro compleanno in casa da festeggiare, a distanza di tre settimane da quello di Lele (e che compleanno… è diventato maggiorenne!).

Oggi è stata la volta del “piccolo”, ha compiuto 15 anni. Non più feste organizzate della mamma, tanti bambini da gestire, animare, sfamare. Non più palloncini da gonfiare e torte da decorare, adesso il festeggiamento è per pochi amici in discoteca.

“Vuoi invitare dei tuoi amici? Ti preparo una cena? Vuoi portare dei dolcetti a scuola?” “No, mamma, non fare niente”. Sarà, ma a me queste risposte lasciano un po' interdetta… ancor più perché dette da lui, proprio lui che non aspettava altro che il suo festeggiamento. Ma è davvero lui che adesso fa finta di non dare importanza al suo giorno? Mah…

Secondo voi, potevo rinunciare al piacere di fare una torta per lui? Certo che no!

Pensato e ripensato, alla fine ho optato per questa, Niccolò è un amante dei dolci con la frutta, ma va pazzo anche per la Sacher… Dunque, vado di frutta e cioccolato.

L’ho preparata in sordina, cuocendo la frolla all’alba (!) e nascondendola, per la colazione ho messo in forno biscottini e muffins di ricotta, così Niccolò ha giustificato il profumo di dolce che si sentiva in casa al risveglio. Mentre lui era a scuola l’ho farcita e guarnita.

E sì che a quell’età non possono mostrarsi contenti delle sorprese, sì che una torta di compleanno non è poi un biglietto per una festa, Niccolò non ha dato segni di entusiasmo, ma noi mamme sappiamo che in fondo a loro fa sempre piacere, qualcosa son certa rimarrà nei suoi ricordi…

Happy cooking!

 

Ingredienti

Per la frolla

110 g di burro

100 g di zucchero a velo, setacciato

1 uovo di media dimensione a temperatura ambiente

1 tuorlo

250 g di farina

un pizzico di sale

400 g di lamponi

per la ganache:

375 ml di panna

300 g di cioccolato al 70%

60 ml di miele d’acacia

75 g di burro

Panna montata (100 g)

Granella di pistacchi

Procedimento

Preparare la pasta base lavorando il burro insieme allo zucchero a velo con le fruste. Unire l’uovo e il tuorlo, quindi la farina setacciata con un pizzico di sale. Formare un panetto, coprire con pellicola e fare riposare in frigorifero per 1 ora.

Stendere la pasta, rivestire una tortiera da 26 cm. Bucherellare la pasta, coprirla con carta forno, versarvi dei pesi per crostate o dei fagioli, tenere in frigo per almeno 20 minuti.

Scaldare il forno a 190°C.

Cuocere il guscio di pasta frolla.

Per la ganache al cioccolato: portare la panna ad ebollizione su fuoco medio. Togliere dal fuoco ed aggiungere il cioccolato spezzettato e il miele, miscelare utilizzando un frullatore ad immersione, fino ad ottenere una crema liscissima.

Incorporare il burro, a temperatura ambiente, un pezzettino alla volta.

Tagliare a metà dei lamponi.

Disporre i lamponi alla base del guscio di frolla, versarvi ¾ della ganache. Riempire i lamponi con della ganache e farli raffreddare. Tenere la torta in frigo per almeno due ore prima di decorare con i lamponi e ciuffetti di panna.

Guarnire con granella di pistacchi.