Crostata di mele con zenzero e cannella

In casa c'è profumo di zenzero e cannella… sono le spezie che uso molto in questo periodo, sono quelle che più di tutte mi fanno sognare il tepore della casa nelle fredde giornate invernali, le mani da scaldare davanti al caminetto, sorseggiando del tè anch'esso speziato…

Oggi dalla finestra della cucina di casa mia vedo un cielo grigio e plumbeo, ma già il profumo di questo dolce paca il mio animo e mi rassicura. Avete mai fatto caso che i profumi della cucina possono avere anche questo effetto? Ci riportano nella cucina delle nonne-zie-mamme-amiche, o portano con loro il ricordo di viaggi... hanno la capacità di farci sognare, ancora per una volta.

Le città, ahimè, non danno la possibilità di sentire i profumi delle case (è già tanto se nelle vicinanze di una panetteria sentiamo quello del pane), ma nei nostri paesini, passeggiando tra i vicoli, capisci subito cosa si sta bollendo in pentola. Si sente il profumo del ragù della domenica, o quello dello spezzatino. Ma anche quello del ciambellone per la prima colazione o del bignè da farcire con la crema. Conosco persone che non tollerano l'odore di cucinato (caratteristica soprattutto maschile), posso capirlo se si stanno bollendo dei cavolfiori, ma se in forno c'è una crostata come questa, come ci si può lamentare? 

Amanti dello zenzero e cannella, voi sì che sarete inebriati da questi profumi. E quando anche le papille gustative richiameranno la vostra attenzione attraverso l'acquolina che percepirete in bocca, non restarà che concedersi una buona cioccolata, un tè o una tisana, accomodarsi sul divano, ascoltare della buona musica e godersi una fetta di questa crostata...

Happy cooking!

Ingredienti

120 g di burro morbido

80 g di zucchero di canna scuro

120 g di miele

2 tuorli

400 g di farina

2 cucchiaini di cannella in polvere

3 cucchiaini di zenzero in polvere

½ cucchiaino di bicarbonato

Latte

6 mele verdi

100 g di noci, spezzettate grossolanamente

Zucchero a velo

Zucchero di canna

Cannella in polvere

20 g di burro

50 ml di Calvados o liquore dolce

½ limone

Procedimento

In una ciotola setacciare la farina insieme alle spezie ed al bicarbonato. Lavorare burro morbido insieme allo zucchero. Aggiungere il miele e poi i tuorli.

Unire la farina setacciata e qualche cucchiaio di latte, impastare brevemente. Formare un panetto ed avvolgerlo nella pellicola.

Fare riposare in frigorifero per almeno un’ora.

Scaldare il forno a 180°C.

Sbucciare le mele, eliminare il torsolo cercando di mantenere la forma sferica.

Dividere tre a metà ed affettarle molto sottilmente. Spruzzarle con il succo di limone per non farle annerire.

Tagliare le altre due mele a tocchetti di medie dimensioni. In una padella scaldare il burro ed unirvi le mele tagliate a tocchetti.

Versare il Calvados e farlo evaporare. Fare cuocere per pochi minuti le mele,

Aggiungere un cucchiaino di cannella.

Stendere la pasta.

Imburrare una teglia tonda da 26 cm. Foderare la teglia per crostate. Bucherellarla. (con i ritagli si possono preparare dei biscotti…).

Adagiarvi le mele, spargere le noci spezzettate.

Adagiarvi le mele affettate, con l’aiuto di una spatola.

Spolverizzare con due cucchiai di zucchero di canna.

Cuocere in forno caldo per 40 minuti circa.

Sfornare, lasciare intiepidire, spolverare con zucchero a velo e servire con della panna montata.