Fritti di patate

Rimango in tema gnocchi… e non esagero nel dirvi che hi ha avuto l’idea di friggere un pezzo d’impasto degli gnocchi ha regalato qualcosa di sublime.

Questa è una ricetta di un piccolo angolo d’Abruzzo: siamo in provincia di Chieti, nella parte interna, e già a 30 Km di distanza sono in pochi a conoscerla.

Il perché me lo sono chiesta spesso, e mi sono data delle risposte:  l'intrinseca gelosia delle signore che custodiscono sotto chiave le ricette - e che quando gliele chiedi puntualmente te le danno con qualche errorino… -, la difficoltà di comunicazioni, dovuta strade un tempo impervie, che non ha permesso alle ricette di "viaggiare" facilmente, il fatto che da questa zona sono andate via molte persone che al loro ritorno portavano qualche contaminazione di cucina “straniera” e diventavano ricette di qualche famiglia e non di più… Fatto sta che ogni volta che li preparo per miei amici anche abruzzesi rimangono sempre sorpresi.

A casa mia si preparano a forma di fiocco e sono il piatto delle fredde serate d’inverno  e fanno passare ore liete agli amici riuniti. Un fritto, una fetta di prosciutto, un po’ di formaggio, del buon vino… e che altro dirvi? Provateli, sono qualcosa d’irresistibile.

Rispetto alla ricetta tradizionale ho aggiunto un pizzico di lievito, li rende ancora più soffici.

Happy cooking!

Ingredienti

1.3 Kg di patate farinose

200-230 g circa di farina

10 g di lievito in polvere

Sale

Olio d’oliva

Procedimento

Lavare le patate, metterle in pentola e coprirle con acqua fredda, portare a bollore, abbassare la fiamma e fare cuocere per circa 40 minuti (dipende dalla dimensione delle patate).

Pelarle e passarle al passa-patate.

Disporle su un piano di lavoro, allargarle e farle intiepidire. Impastarle con la farina (tenendone un po’ da parte) ed il lievito, fino ad ottenere un impasto morbido, non appiccicoso.

Dividere l’impasto in più pezzi. Allungare ogni pezzo sottilmente e tagliarlo ad intervalli di 10 cm.  Congiungere i lembi al centro e premere per formare un fiocco.

Scaldare l’olio in una padella capiente, friggere i fiocchi di patate a temperatura media (160°C), fino a doratura.

Disporli su un vassoio foderato con carta assorbente. Salarli, trasferirli in un piatto di portata e servirli con salumi e formaggi.