Gocce di frolla al cioccolato

Credo che al risveglio il mondo si divida in due: ci sono quelli che sin dalla tenera età appena aprono gli occhi, corrono in cucina, e si “tuffano” nella ciotola del latte; gli stessi da adulti continuano a sentire il bisogno di fare immediatamente colazione. E poi ci sono quelli che aspettano anche ore per poter mangiare qualcosa. Sono quelli che da adulti sorseggiano un caffè con la borsa del lavoro in mano, quando sono già pronti ad uscire.

Ecco, a casa mia c’è questa divisione. Lele non vede l’ora di sprofondare il cucchiaio nel latte e cereali (o biscotti), Niccolò fa una gran fatica a sedersi a tavola per far colazione, lui andrebbe volentieri a stendersi sul divano e guardarsi le news sportive… ma se c’è qualcosa di sfizioso nell’aria… non fa grosse storie, la sua giornata inizia meglio… e andare a scuola sarà meno faticoso!

Queste sono le chicche al cioccolato per domani mattina… le ho fatte con una classica pasta frolla profumata all’arancia con delle gocce di cioccolato…

Happy cooking!

Ingredienti

125 g di burro

100 g di zucchero a velo

3 tuorli

200 g di farina 00

50 g di farina di riso

2 cucchiaini di scorza d’arancia grattugiata

100 g di gocce di cioccolato

Sale

Procedimento

Tagliare il burro a pezzetti. Metterlo nel mixer insieme allo zucchero a velo e lavorarlo per renderlo morbido e omogeneo. Aggiungere i tuorli, uno alla volta, quindi unire un pizzico di sale e la scorza d’arancia.

Unire la farina setacciata, in due volte.

Trasferire sul piano di lavoro, aggiungere le gocce di cioccolato, lavorare brevemente l’impasto, solo il tempo necessario per amalgamarla.

Formare un panetto e avvolgere la pasta nella pellicola.

Fare riposare in frigorifero per 1 ora.

Scaldare il forno a 170°C.

Foderare con carta forno una teglia.

Con la pasta preparata formare tante palline. Disporle sulla teglia e cuocerle per 15 minuti circa.