Gratin di carciofi con alici

Milano ha la fortuna di ricevere prodotti ortofrutticoli un po’ da tutta Italia, e quindi la stagione dei carciofi inizia a settembre-ottobre con quelli liguri o sardi e finisce a primavera inoltrata con quelli romaneschi. I carciofi, dunque, a casa mia si consumano quasi tutte le settimane. Nelle vellutate, o nei soufflè, nelle frittate o nelle insalate, con la pasta o con il riso, con i secondi di carne o di pesce… piatti per tutti i gusti! Se poi voglio preparare qualcosa in anticipo ecco che ricorro alle teglie da infornare prima di andare a tavola.

A noi piace molto il sapore delle alici in questo piatto, ma se volete potete anche toglierle, verrà ugualmente buono.

Happy cooking!

Ingredienti

4 carciofi

250 ml di latte

45 g di burro

20 g di farina

2 filetti di alici sotto sale

40 g di Parmigiano reggiano, grattugiato

1 limone

Sale

Pepe

Procedimento

Scaldare il forno a 190°C.

Pulire i carciofi eliminando le foglie esterne e la parte più dura. Tenerli in acqua fredda acidulata con del succo di limone.

Tagliarli in 4 pezzi. Sbollentarli per 2 minuti (il tempo dipende dalla qualità dei carciofi adoperata) in acqua bollente salata.

Solarli e asciugarli su carta assorbente.

Intanto preparare la salsa: in un pentolino scaldare il latte. In un altro sciogliere 25 g di burro, unire la farina e successivamente i filetti di alici, opportunamente sciacquati. Mescolare bene per far sì che le alici si sciolgano.

Unire il latte, mescolando con una frusta. Portare a bollore, salare (poco) e pepare.

Imburrare una teglia da forno con il burro rimanente. Disporvi i carciofi e versarvi la salsa preparata. Spargere il Parmigiano sulla superficie e fare gratinare in forno caldo per 10 minuti.