Il piacere di ricevere: un Panino Party!

Che ne dite se in vista del Ferragosto organizzassimo un qualcosa di insolito… un panino party?  I miei ragazzi sono felicissimi quando propongo loro quest’alternativa al solito pranzo (o brunch) domenicale, ed io mi diverto moltissimo ad inventarmi qualcoasa di nuovo e stuzzicante!

Che siate a casa o all’aria aperta, non c’è niente di complicato, basterà un po’ di organizzazione, pensare in maniera gioiosa e festosa, e… liberare la vostra fantasia!

Se sarete a casa e disponete di terrazza o giardino potrete organizzare all’esterno il tavolo del buffet. Se la giornata non lo permette, ed avete la fortuna di avere una cucina sufficientemente grande non avrei dubbi, allestirei il tutto proprio nella parte più familiare di casa, con un bel tavolo country chic, arredato con strofinacci della nonna o lini grezzi che regalano sempre un’atmosfera un po’ d’altri tempi…

E soprattutto se pensate di fare il panino party all’aria aperta, al mare o in montagna, vi potrà essere d’aiuto qualche suggerimento che ho già dato per il picnic e che ha sempre il suo super fascino.

Veniamo, dunque, al menu: direi di preparare alcuni panini già farciti visto che ce ne sono alcuni in cui i sapori devono sintonizzarsi con il pane (come quello con i peperoni e le uova strapazzate) e ci sono quelli che sarebbero difficili da far assemblare, come quello che vedete in fotografia con la mozzarella e pomodoro. Per gli altri, invece, lascerei fare ai vostri ospiti, in modo che ognuno possa seguire la propria fantasia ed il proprio gusto. A voi non resterà che preparare i diversi ingredienti e disporli (in maniera armoniosa) su piatti da portata e ciotole. Non dimenticate che sono molto importanti anche le salse di accompagnamento, i pesti, le erbe aromatiche ed i fiori eduli con cui potrete ornare i piatti.

Un consiglio: scrivete dei suggerimenti per gli abbinamenti su dei piccoli cartoncini, con le vostre idee, con i vostri consigli, che metteranno a proprio agio gli ospiti ed eventualmente faranno scoprire accostamenti che normalmente non verrebbero in mente.

Vi suggerisco qualche ricetta che avevo già messo sul sito: la ciaudella, il panino con salmone, con cui andrebbe bene anche la salsa di panna acida, il panino con pollo e salsa di more ma che in alternativa potrebbe avere un pesto di agrumi.

Inoltre potrete preparare delle frittate, un filetto al sale, oppure del tonno di coniglio o coniglio tonnato che dir si voglia. Per chi ama il pesce, potrebbe optare per gli sgombri oppure pesce in carpione.

Sì, sì, per quest’anno riusciremo ad evitare di lavorare tanto in cucina per preparare i tradizionali timballi, lasagne o parmigiane che immancabilmente riempiono il cesto di Ferragosto…. con una valida alternativa!

E nei prossimi giorni vi darò anche un’idea per il panino dolce…