La torta del mio compleanno: con crema, fragole e panna

Volete una fetta di torta? Mi piace l’idea di poter dividere (virtualmente) la mia torta di compleanno e di festeggiare con tutti voi! Questa è la mia torta di compleanno, da sempre. Semplice, semplicissima: Pan di Spagna, frutta e crema pasticciera, stop. Questa è la torta che ogni anno mi preparava mia madre e l’ho voluta rifare proprio così, come me la faceva lei; senza perfezionismi né grandi decorazioni erano sempre buonissime, avevano un qualcosa di speciale: l’amore con cui si preparano delizie culinarie per i nostri cari!

Io ho sempre amato festeggiare il mio compleanno, sarà che capita d’estate e che il terrazzo di casa dei miei genitori era perfetto per ricevere tutti gli amici. Mamma, immancabilmente, ogni anno, preparava questa torta. Devo dire che quando ero piccola il 16 Luglio non si trovavano facilmente le fragole (la frutta per cui impazzivo) e quindi alla crema lei univa una macedonia di frutta (provate, è super buona), ma siccome nel tempo in certi negozi si possono trovare fragole in tutte le stagioni, le più recenti sono state fatte sempre così.
Happy cooking!

Ingredienti

Per il Pan di Spagna
3 uova
2 tuorli
100 g di zucchero semolato
95 g di farina 00
25 g di fecola di patate
1 limone non trattato
Sale

400 g di fragole
4 cucchiai di zucchero
15 fragole per la decorazione
(maraschino)

Per la crema di mamma
400 ml di latte
80 g di zucchero
4 tuorli grandi
40 g farina
La scorza di 1 limone non trattato

600 ml di panna montata

Procedimento

Per il Pan di Spagna
Scaldare il forno a 190°C.
Fare intiepidire le uova a bagnomaria con i tuorli, lo zucchero la scorza di limone grattugiata. Montare fuori dal bagnomaria il composto a renderlo ben spumoso. Aggiungere la scorza grattugiata del limone.
Unire delicatamente la farina setacciata insieme alla fecola ed un pizzico di sale, utilizzando una schiumarola o di un cucchiaio di gomma. Imburrare una tortiera da 22 cm e trasferirvi il composto.
Cuocere a 190°C per 20-25.
Lasciare raffreddare.

Per la crema

Scaldare il latte la scorza del limone lasciata intera, sciogliervi lo zucchero (tenendone da parte 2 cucchiai). Battere i tuorli con lo zucchero rimanente. Aggiungere la farina, mescolare con cura e versarvi gradualmente il latte. Portare ad ebollizione e poi spegnere il fuoco. Trasferire in una ciotola e fare raffreddare.
Eliminare la scorza del limone.

Lavare e pulire le fragole. Tagliare in 4-6 parti radunandole in una ciotola. Condirle con lo zucchero. Lasciarle macerare per un’ora. Filtrarle e tenere da parte il succo che fungerà da bagna.
Aggiungere eventualmente del maraschino.

Tagliare la torta orizzontalmente in tre strati.
Bagnare con un pennello ogni strato. Sul primo strato disporre la metà della crema, distribuirvi la metà delle fragole.
Proseguire con il secondo strato. Chiudere con il pan di Spagna (bagnato anch’esso all’interno) e decorare con panna montata e fragole.