Le frittelle di mele

Che buone le frittelleeeee!!!! Tutte, proprio tutte, ah... quanto sono golose!

Semplici o farcite, di frutta, di ricotta o di riso... non potrà passare Carnevale senza una buona frittella, e se non è dolce che sia salata, purché ci sia!

Ogni regione ha le sue, e direi, ogni casa ha la propria tradizione. Io da piccola aiutavo sempre mamma a preparare le palline per la cicerchiata, il dolce di Carnevale per antonomasia in terra d'Abruzzo. Successivamente ho imparato a far castagnole dalla nonna di mio marito, ho sperimentato chiacchiere e frappe, bignè e zeppole, churros (appresi da un amica spagnola), e donuts...

Ogni anno preparo qualcosa di diverso, per il giorno di Carnevale (che per noi a Milano, dove si seguono rito e calendario ambrosiano, finisce il sabato!). Eh sì, semel in anno, bisogna, dico BISOGNA friggere! Altrimenti che tradizione è?

Io quest'anno ho preparato queste frittelle di mele, piacciono sempre tanto a tutti, e spero piaceranno anche a voi! 

Un suggerimento: lavorate poco la pastella, altrimenti perderà la sua fragranza risultando più gommosa e per la frittura utilizzate un tegame piccolo ma dai bordi alti, perché così potranno davvero essere immerse nel l'olio. A proposito di olio, io per la frittura io sempre l'extra vergine d'oliva, il mio é uno leggero. In alternativa, potete utilizzare quello di semi di arachidi, anch'esso adatto alle fritture.

 

Ingredienti 

2 mele sode, Granny Smith o Pink Lady

50 g di zucchero

180 ml di latte

70 g di yogurt magro

2 cucchiai di olio extra vergine d'oliva

1 uovo

140 g di farina 

1 cucchiaino di lievito in polvere

Un pizzico di sale

Olio per la frittura

Zucchero a velo

 

Procedimento 

Pelare e togliere il torsolo alle mele, tagliarle a fette di 1 cm, tenere da parte.

Scaldare l'olio. Intanto preparare la pastella: in una ciotola riunire zucchero, latte, yogurt, olio, l'uovo e battere il tutto.

In una ciotola sufficientemente capiente per contenere le mele riunire la farina setacciata con il lievito, salare e unire gli ingredienti liquidi, mescolando, amalgamando il tutto. 

Immergervi le fette di mele, poche alla volta e quindi frigger,e nel l'olio caldo.

Scolarle, metterle su piatto foderato con carta assorbente, trasferire nel piatto da porta e servire con una blindante spolverata di zucchero a velo.