Delizia ai pistacchi e limone

Voglia di primavera, di tempore, di sole. Ci siamo, domani entreremo nella bella stagione che segna il risveglio della natura risveglio, con fiori che sbocciano ovunque, germogli, erbe spontanee, profumi inebrianti…

Non so se accade anche a voi, ma la mattina, non appena metto naso fuori casa e proprio fuori dal portone posso finalmente riammirare le tante violette e pratoline che colorano il prato, mi sento immediatamente inondata di nuova energia. Gran sorriso, ed affronto la giornata con animo più allegro.

Oggi tornando a casa ho raccolto qualche fiore, di solito li metto in mezzo ai libri - cosa che facevo sempre già ai tempi delle scuole medie – ed ho avuto una gran voglia di fare un dolce per dare il benvenuto (o bentornato) alla bella stagione.

Anni fa avevo fatto questi dolcetti colorati, li ricordate? Oggi invece limoni e pistacchi, due ingredienti che sono sempre nella mia cucina, sono i veri protagonisti di un biscuit al pistacchio, una bagna al limoncello, ed una buona crema con tanto limone. Messi alternati nel bicchiere (o in una ciotola da portata, possibilmente trasparente), e.. voilà, un dessert gradevole, fresco e profumato.

Happy cooking! 

Ingredienti

Per 4-6 persone

Per il biscuit

110 g di zucchero al velo

110 g di farina di pistacchi

16 g di fecola di patate

4 albumi di uova grandi

40 g di zucchero semolato

1 tuorlo

30 g di pasta pistacchio

80 g di burro

 

per la crema

5 tuorli

100 g di zucchero

35 g di amido di mais

500 ml di latte intero

1 bacca di vaniglia

la buccia grattugiata di un limone non trattato

120 ml di panna fresca

 

per la bagna:

150 ml di acqua

110 ml di liquore limoncello

50 g di zucchero

1 limone non trattato

(questa quantità è abbondante ma potrà essere conservata in frigo a lungo)

fiori eduli

Procedimento

Scaldare il forno a 170°C.

Imburrare e rivestire di carta forno una teglia rettangolare.

Imburrare.

Passare al setaccio lo zucchero al velo con la farina di pistacchi e la fecola di patate e radunare in una ciotola. Versare al centro 2 degli albumi leggermente sbattuti. Mescolare rapidamente con una frusta. Sciogliere il burro e lasciarlo intiepidire

In un’altra ciotola ben pulita montare a neve ferma i restanti albumi unendo pian piano lo zucchero semolato.

Unire la meringa al primo impasto, unire anche il tuorlo, la pasta pistacchio e il burro fuso. Mescolare con attenzione. Versare il tutto nella teglia e fare cuocere per 15 minuti circa.

Per la crema

 

Scaldare il latte in un pentolino con la buccia del limone e la bacca di vaniglia aperta (rimuovere i semi).

In un tegame lavorare bene le uova con lo zucchero, unire l’amido, mescolare. Stemperare con il latte caldo e passare sul fuoco.

Portare a bollore e far bollire per 1 minuto.

Togliere dal fuoco, unire il limoncello, la scorza di mezzo limone grattugiata. e trasferire in una ciotola, immersa in una ciotola contenente acqua e ghiaccio, in modo da farla raffreddare il prima possibile.

 

Quando sarà ben fredda unirvi la panna montata, mescolare bene con la frusta.

 

Per la bagna fare bollire l’acqua con lo zucchero e la scorza di limone (a fettine) per 1 minuto, una volta intiepidito aggiungere il limoncello.

 

In una ciotola, alternare fette di biscuit al pistacchio bagnate con la bagna al limoncello e crema al limone.

Completare con granella di pistacchi e filetti di buccia di limone.