Pappa al pomodoro

Se il pane, olio e pomodoro è l’estate nel piatto, cos’è la pappa al pomodoro?

L’estate che spero sempre non finisca mai (nonostante il caldo asfissiante di quest'ultima domenica di luglio) e che cerco di far durare il più possibile. Infatti, in autunno (e non oltre) la preparo con i pomodori che in questo periodo iniziamo a mettere nei barattoli: passati (a crudo oppure cotti), pelati o a pezzetti.

La pappa al pomodoro, piatto squisito della tradizione toscana, ha i suoi tempi. Primo, quello di cottura, poi quello del riposo, perché come spesso succede, il piatto è più buono dopo una lunga e prolungata siesta (anche 1 giorno). In questa maniera tutti i profumi si amalgamano, creando una vera e propria sintonia.

La pappa al pomodoro, inoltre, vuole il suo pane, ossia quello toscano, privo di sale. E deve essere raffermo, se non lo è, potete farlo asciugare in forno.

Ed infine, la pappa al pomodoro può essere un boccone da meditazione. Perchè è talmente buona che ti fa sognare ad occhi aperti. E per questo può essere un'idea servirla in piccole porzioni, consigliando di assaporarla chiudendo gli occhi ed immaginando….

Ps. La ricetta è esattamente quella della mia cara amica-collega Susanna Badii, toscana, ed è quella d'un tempo lontano...

Happy cooking!

Ingredienti

½ kg di pane toscano

1kg di pomodori maturi

6 spicchi d’aglio

1 gambo di sedano

1 mazzo di basilico + 10 foglie

2 bicchieri di olio extravergine d’oliva

Peperoncino in polvere

1litro e mezzo di brodo vegetale

Sale

Pepe

Procedimento

Tagliare il pane a quadretti e metterlo in una pentola insieme ai pomodori pelati e tagliati a pezzi senza semi, l’aglio diviso a metà, l’olio, il sedano tritato, sale e pepe.

Mettere tutto sul fuoco e girare con un mestolo di legno affinché il pane assorba tutto ilpomodoro. Cominciare allora a versare poco alla volta tutto il brodo preparato. Al primo bollore aggiungere il mazzetto di basilico intero, il peperoncino, sale e pepe, poiabbassare il fuoco e cuocere per 60 minuti, continuando a girare. Infine eliminare l’aglio e il mazzetto di basilico e aggiungere le foglie spezzettate.

Servire con olio crudo e una macinata di pepe.