Pere martin al vino speziato

Quando preparo queste pere, il profumo delle spezie in cottura che inonda la casa, mi fa entrare nella splendida, magica atmosfera del Natale. E' la festa più attesa dell'anno, lo sappiamo, ma credo che al di là di quella giornata, che per tutti passa sempre troppo in fretta, le giornate che la precedono diventino davvero speciali per piccoli e grandi gesti, per lo scambio degli auguri, per le viarie riunioni tra amici, per i momenti di maggiore spiritualità.

In tutto quel turbinio di to do delle nostre case (la mia, quella di mia zia, di mia suocera, le "conservative" dalla famiglia) per me c'è sempre la giornata dedicata ai dolci da preparare, ai regali golosi per gli amici, e queste pere sono ormai una gran salvezza perché molto apprezzate da tutti. Prediligo le martin sec che sono piemontesi, piccole, ottime, dal sapore inconfondibile, ma vanno bene anche altre tipologie purché siano dalla polpa soda e poco succose. 

Sono molto semplici da preparare, non richiedono tanti passaggi, basta lavarle bene  e cuocerle nel vino con l'aggiunta di spezie. Intanto, sterilizzare i barattoli, disporli in essi. Applicare un adesivo,  infiocchettare e via. 

Quest'anno ne ho cotte davvero tante, le ho regalate, ed oggi ne preparo ancora, perché non vorrei mai che quel profumo speziato andasse via con la fine del periodo natalizio....

 

Happy cooking!

Ingredienti

1 Kg di pere martin 

1 L di vino rosso piemontese

10 chiodi di garofano

2 stecche di cannella

150 g di zucchero

1 arancia (la scorza)

Procedimento

Mettere il vino in una casseruola con i chiodi di garofano, la stecca di cannella, lo zucchero, la scorza dell’arancia, e portare ad ebollizione.

Intanto, lavare bene le pere, senza sbucciarle. Unirle al vino.

Ritagliare un cerchio di carta forno dello stesso diametro della pentola, in modo da coprire le pere. Far cuocere a fiamma moderata per 1 ora circa.

Lasciarle raffreddare nella casseruola. Trasferite in un contenitore di vetro possono essere conservate per diversi giorni.