Polpette di pesce spada in foglie di limone

La settimana scorsa sono venute a Milano delle amiche-colleghe insegnanti di cucina di Salerno, avevano portato limoni e foglie dalla costiera amalfitana per utilizzarli durante la loro lezione presso Cooks and Books Mondadori.

Mi hanno omaggiata di una parte delle foglie, larghe, grandi profumatissime e di limoni. Com’ero contenta!!!!

Di solito con le foglie di limone cucino la provola affumicato o ci avvolgo delle polpettine di carne, ma oggi ho deciso di farle con il pesce spada. Un piatto fantastico per l’estate, potete offrirle anche a temperatura ambiente, sempre buone. Da provare.

Happy cooking!

Ingredienti

Per 6 pezzi

300 g di pesce spada, pulito senza pelle,

1 fetta di pane integrale fresco, senza crosta (circa 30g)

1 cipollotto di piccole dimensioni

1limone

Basilico

Sale

Pepe bianco

Olio extra vergine d’oliva

Senape

6 foglie di limone non trattate

Procedimento

Scaldare il forno a 190°C.

Tritare il pesce spada tagliato a pezzi insieme alla fetta di pane, al cipollotto tritato (anche un po’ di parte verde), un cucchiaino di scorza di limone, 10 foglie di basilico e 2 cucchiai di olio. Salare e pepare.

Formare delle polpette dalla forma allungata. Avvolgerle nelle foglie di limone bel lavate ed asciugate.

Chiuderle con uno stecchino.

Disporre le polpette in una teglia leggermente unta, far cuocere in forno per 20 minuti circa.

Per la citronette: in una ciotola battere con una frusta 2 cucchiai di succo di limone con un pizzico di sale. Unire a filo 70 ml di olio extra vergine d’oliva e un cucchiaino di senape. Emulsionare bene e servire con le polpette.