Rigatoni con sugo di granchi

Ogni mattina, mentre cammino in spiaggia, puntualmente incontro dei pescatori che rientrano con le barchetta, puliscono le reti, improvvisano il banco e vendono ciò che hanno pescato. E ovviamente spesso mi fermo per acquistare qualcosa. Ho comprato dei granchi, quelli che spesso si attaccano alle reti e che poi arricchiscono “lu vrudettucc” termine dialettale che indica il brodetto di pesci che i pescatori un tempo facevano a fine giornata con ipesci scartati o invenduti, piatto povero, fato di pochi ingredienti, ma sapientemente valorizzati.

Con una bella manciata di granchi io invece ho preparato una base molto gustosa per la pasta che ho portato a cottura con del fumetto di pesce: si tratta di un brodo di pesce che quando lo preparo me ne tengo sempre un po' in freezer, risposto nelle vaschette per il ghiaccio, sempre pronto, in comodi cubetti, per insaporire i piatti di pesce. E’ preferibile, certo, ma se siete sprovvisti, andate di acqua.

E' davvero un buon primo piatto, da fare anche con i gamberi o altri crostacei (ottime le cicale di mare), utilizzando la stessa tecnica.

Happy cooking!

Ingredienti

500 g di pasta (rigatoni)

1 Kg di granchi

1 piccolo pezzo di sedano

1 carota di piccole dimensioni

1/2 cipolla

1 bicchiere di vino bianco secco

400 ml di fumetto di pesce (oppure acqua)

3 pomodori maturi

Basilico fresco

Sale

Pepe bianco

Olio extra vergine d’oliva

Procedimento

Lavare bene i granchi. Tenerne una decina da parte.

In un tegame sufficientemente capiente, scaldare 4 cucchiai di olio con sedano, carota, cipolla tritati grossolanamente. Dopo 3-4 minuti aggiungere i granchi tagliati a metà e cuocerli pestandoli con un cucchiaio di legno.

Sfumare con il vino. Fare evaporare. Unire il fumetto di pesce caldo e far cuocere per 15 minuti. Salare con parsimonia. Filtrare. Trasferire in una padella sufficientemente capiente. Unire i filetti dei pomodori, spellati e privati dei semi. Far cuocere per 3-4 minuti. Controllare la sapidità, pepare.

Intanto, cuocere la pasta per 5 minuti in abbondante acqua bollente salata. Scolarla e proseguire la cottura nel fondo di granchi, unendo anche quelli tenuti da parte. Proseguire mescolando, aggiungendo eventualmente dell’acqua di cottura della pasta. Quando la pasta è cotta, ma ancora ben al dente, unire 2-3 cucchiai di olio, mescolare, unire abbondante basilico tritato, e servire.