Risotto con porcini, mirtilli e taleggio

Ecco che arrivano i primi fiocchi di neve. Le temperature sono scese in tutta Italia e si prevede un fine settimana “polare”. Io sogno ad occhi aperti di essere in uno chalet di montagna, al caldo, davanti ad un caminetto acceso.

I miei ragazzi sperano tanto che continui a nevicare, che faccia tanta neve e che domani le scuole rimangano chiuse.

Ognuno col proprio sogno, intanto per immergerci nell’atmosfera invernale ho pensato di preparare un risotto con porcini e poi al finale mi è venuto in mente di aggiungere dei mirtilli. Molto, molto intrigante!.

Happy cooking!

Ingredienti

Per 4 persone

320 g di riso Carnaroli

20 g di funghi porcini secchi

120 g di mirtilli freschi

1 scalogno

100 ml di vino rosso

Olio extra vergine d’oliva

30 g di burro

80 g di taleggio

2 L di brodo vegetale leggero

Timo fresco

Sale

Procedimento

Mettere a bagno i funghi porcini in acqua tiepida.

Tritare lo scalogno. Mettere lo scalogno in un pentolino, unire 2 cucchiai di olio e 2 cucchiai di acqua. Coprire e fare cuocere a fiamma molto bassa fino a quando il liquido si sarà ritirato.

Intanto scaldare il brodo vegetale.

Trasferire lo scalogno in una casseruola, scaldarlo, unirvi il riso, mescolare e fare tostare il riso (circa 1 minuto). Aggiungere i porcini sminuzzati, mescolare, sfumare con il vino rosso. Fare evaporare salare, e cuocere il riso aggiungendo il brodo vegetale, un mestolo alla volta. Unire i mirtilli con delle foglioline di timo, mescolare e dare un ultimo minuto di cottura. Aggiungere l’ultimo mestolo di brodo, togliere dal fuoco, mantecare con il burro e il taleggio tagliato a cubetti. Mescolare vigorosamente e lasciare riposare il risotto per 1 minuto prima di servire.