Scarola con alici, uvetta, pinoli

Che io sia amante delle verdure è risaputo. Nel mio frigo (o freezer) non mancano mai brodi vegetali, minestroni o passati, verdure crude da sgranocchiare (finocchi, carote, sedano) o insalata già pulita e lavata (asciugata e tenuta in una contenitore ermetico con della carta assorbente umida).

Si lo so, comporta un po’ di lavoro, ma in tavola non può mai mancare un buon piatto di verdura, fresca o cotta che sia. Per me è il piatto importante di ogni pasto. La scarola è una verdura facile da pulire e da cucinare, ed io la preparo spesso, in brodo (prossimamente on line), lessa, poi condita con olio e Parmigiano, oppure stufata, con alici, uvetta e olive. A volte metto anche dei pinoli tostati. Ed è un signor piatto di verdura che mi piace accompagnare con delle gallette di mais. Che bontà!

Happy Cooking!

Ingredienti

2 cespi di scarola

2 spicchi d’aglio

4 alici salate

2 cucchiai di uvetta

50 g di olive nere al forno

Olio extra vergine d’oliva

Peperoncino piccante

Sale

Procedimento

Mondare e lavare bene la verdura. Tagliarla a pezzi di 4 cm.

Sciacquare le alici ed eliminare la lisca.

Sciacquare e fare rinvenire l’uvetta in acqua tiepida.

In una padella molto capiente scaldare 4 cucchiai di olio con 3 spicchi d’aglio in camicia ed i filetti di alici (e, se gradito, del peperoncino piccante). Poco dopo unire la verdura, coprire, far cuocere a fuoco moderato, fino a quando sarà appassita (circa 10 minuti). Aggiustare di sale, unire le olive e l’uvetta, far cuocere brevemente per amalgamare i sapori. 

Servire il piatto caldo o a temperatura ambiente.