Tartare di tonno con mela verde, sedano, germogli di barbabietola

Tartare di tonno con mela verde

Un piatto leggero e gustoso? Eccolo. Non occorre neppure accendere i fuochi, si tratta semplicemente di tagliare, assemblare e preparare una buona salsa per condire il tutto.

L’unica raccomandazione è scegliere ingredienti di buona qualità, in particolare il tonno fresco, opportunamente “abbattuto”, ossia congelato in modo idoneo, in modo da debellare il famoso parassita anisakis, che si annida nello stomaco di molti pesci. Devo dire che raramente porto a tavola pesce crudo, quando ne ho voglia (a me piace moltissimo, e piace molto anche ai miei figli che sin da piccoli impazzivano per sushi e sashimi!) vado a comprarlo in un negozio che son certa lo tratta nel giusto modo (a casa non avendo un abbattitore potente preferisco non farlo). Tra l’altro, approfitto per ricordare che il pesce marinato a casa è molto pericoloso! Aceto e limone, sale o zucchero, non debellano le larve di anisakis.

Il resto è mela, sedano, germogli di barbabietola (se li trovate) ed una salsa preparata con yogurt, olio e sale.

Per chi non gradisce il pesce crudo, ma vuole preparare questo buon piatto, non rimane che scottare rapidamente in padella antiaderente con un po’ di olio i pezzetti di tonno, farli raffreddare, unirli con gli altri ingredienti e… voilà!

 

Happy cooking!

 

Ingredienti

Per 4 persone

480 g di tonno crudo, tagliato in piccoli pezzi

1 mela verde

1 costa di sedano bianco

1 limone

germogli di barbabietola

100 g di yogurt magro compatto

4 cucchiai di olio extra vergine d’oliva

Sale

 

Procedimento

Sbucciare la mela, togliere il torsolo e tagliarla a dadini, lavare bene il sedano, eliminare la parte fibrosa, tagliarlo a dadini, radunarli in una ciotola, condire con 1 cucchiaio di succo di limone.

Condire il tonno con poco olio e sale.

Preparare la salsa mescolando lo yogurt con l’olio, salare, tenere da parte.

Nel piatto disporre un tagliapasta a forma circolare, disporvi la tartare di tonno, togliere il cerchio e ripetere per gli altri piatti.

Disporre sopra il tonno la dadolata di mela e sedano, dei germogli di barbabietola e completare con la salsa di yogurt.