Teglia di verdure invernali in forno

Siamo alle prime gelate, le prime nevicate, e inevitabilmente anche i colori dei paesaggi intorno a noi assumono sfumature diverse. Lo stesso in cucina. Madre Natura lo sa bene, adesso ci coccola con delle tinte più soft.

Siamo passati dai toni accesi del rosso pomodoro a quelli ben più smorzati delle zucche o delle barbabietole; da quelli del peperone, che anche se verde ha pur sempre una tonalità brillante, a quello di broccoli, e via dicendo.

Lo sapete, sostengo da sempre il rispetto delle stagioni in cucina. Posso dirla tutta? Non sopporto la “caprese” d’inverno, i pomodori vanno mangiati quand’è la sua stagione. Punto e basta. Non credo che in queste pagine abbiate visto una ricetta con melanzane se non in piena estate. Intransigente? Sì e anche parecchio, perché sostengo che bisogna aver rispetto della natura e non intervenire troppo per modificarla, perché poi, alla fine, ci si ritorce contro… sia economicamente e sia, soprattutto in termini di salute.

Nota polemica fatta, parliamo di questo piatto, che è di straordinaria semplicità ma anche bontà. Chi mi conosce sa bene che io prediligo esaltare i sapori e non camuffarli con salse, insomma, se posso, anche in questo, seguo le indicazioni di madre Natura.

Mondo, lavo, condisco, metto in teglia, quindi “dimentico in forno”. Nient’altro se non dell’ottimo olio, a crudo. Porto in tavola.

Chiamiamola semplicità, ma alla base c’è una grande cura nella scelta del prodotto giusto. Preferisco spendere qualcosa in più in qualità delle verdure invernali e dell’olio (in questo caso prediligo un olio nuovo non filtrato) che prendere quelle estive a prezzi da boutique.

Happy cooking!

Ingredienti

3 carote viola e 3 viola, pulite bene e divise a metà o in quarti

3-4 patate vitelotte, lavate bene, spazzolate, affettate (2-3 cm)

100 g d cavolfiore, separato in più fiori

100 g di broccolo, separato in più fiori

50 g di cavoletti di Bruxelles, tolte le prime foglie esterne

100 g di zucca, decorticata, tolti i semi, tagliata a pezzi

10 scalogni, sbucciati

4 topinambur, ben lavato, tagliati a pezzi

¼ di finocchio, tagliato sottilmente

¼ di sedano rapa, tagliato a pezzo

Timo

Salvia

Rosmarino

Olio extra vergine d’oliva

Sale

Pepe

 

Procedimento

Scaldare il forno a 200°C.

Preparare un trito di timo, rosmarino e salvia, in modo da averne 3 cucchiai.

Preparare tutte le verdure, disporle insieme in una ciotola. Salare e condire con 4 cucchiai di olio, pepare.

Unire il trito aromatico.

Trasferire il tutto nella teglia, coprire con carta argentata.

Cuocere le verdure per 30 minuti, togliere la carta argentata e proseguire la cottura per altri 10-15 minuti.