Torta di rose al pistacchio con marmellata di arance

 

 

Avanzato dell’impasto briosce. Cosa ne faccio? 

Apro il frigorifero e trovo, proprio davanti ai miei occhi una crema di pistacchio (regalo del mio amico siciliano Luigi Falanga - produttore di golosità uniche - ) e della marmellata di arance. Funzionerà? Ma sì, io credo proprio di sì.

Stendo l’impasto,  spalmo prima la crema di pistacchi (che già di suo è una divina bontà), poi procedo con un filo di marmellata di arance, arrotolo, taglio in tronconi, li allineo nella teglia, un po’ di burro fuso, spargo dello zucchero di canna. Quando è in forno, il suo profumo fa già venire l’acquolina in bocca, l’assaggio manda in estasi le mie amiche radunate per una lezione di cucina.

L’ho rifatto dopo pochi giorni, e lo farò ancora e poi ancora, perché a noi questi sapori così uniti, piacciono moltissimo.  Sono quei felici connubi che nascono per gioco, ma che poi lasciano una bella traccia...

Happy cooking!

 

Per la brioche

500 g di farina “forte”

120 ml circa di latte tiepido

100 g di zucchero

55 g di lievito di birra

3 uova di medie dimensioni

2 cucchiaini di sale

150 g di burro, a temperatura ambiente

200 g di crema di pistacchi

200 g di marmellata d’arance

80 g di burro

40 g di zucchero di canna grezzo

Disporre sul piano di lavoro la farina a fontana. Nell’incavo versare il latte, lo zucchero, le uova, battere il tutto. Unire il lievito (sciolto in poco latte), ed iniziare ad amalgamare gli ingredienti, impastare bene per una decina di minuti. Unire il sale ed alla fine il burro a temperatura ambiente, poco alla volta, impastare bene, formare una palla e lasciare lievitare l’impasto per 30 minuti.

Trasferire l’impasto in una ciotola imburrata, sigillare con la pellicola e lasciare lievitare nella parte bassa del frigorifero per 8 ore.

Dividere l’impasto lievitato in due porzioni. Stendere ognuno di questi ottenendo due rettangoli. Lasciare riposare per 10 minuti

Su ogni rettangolo di impasto spalmare metà della crema di pistacchi e poi metà della marmellata. Arrotolare, tagliare in tronchi di 5 cm. Disporli, distanziati, in una teglia a cerniera (26 cm) ben imburrata. Allargare la parte superficiale per formare un fiore e lasciare lievitare di nuovo per 30 minuti. Sciogliere il burro, versarlo sulla superficie e spargervi lo zucchero.

Cuocere quindi in forno pre-riscaldato a 180ºC per 40 minuti circa.