Vermicelli con pesto della Vuccirìa

pesto Vuccirìa

 

Arriva la pasta in tavola, ed è subito allegria. Noi italiani – e non solo- amiamo arrotolare gli spaghetti intorno alla forchetta, è un gesto che ci conforta e ci rasserena, un gesto che è parte integrante del nostro modo di vivere. Pensate che secondo un sondaggio le ricette più cercate sul web da noi italiani sono proprio quelle di pasta! E sicuramente le più veloci sono le più gradite. Perché la pasta "sciuè sciuè" – quella che io chiamo express - ci permette di mettere a tavola in pochi minuti l’intera famiglia o di invitare un gruppo di amici a casa dopo il cinema...

La ricetta che vi propongo è di Marcello Valentino. Chef siciliano che ho avuto il piacere di conoscere qualche tempo fa a Milano, in una delle serate di Incontri con lo chef, presso lo spazio In-Kitchen Loft.

Era la prima volta che assistevo ad una lezione in quello spazio, ne sono uscita entusiasta. E’ stata una lezione molto interessante, ricca di spunti, di sapori, di colori.

Ho già fatto più volte questo pesto, chiamato così perché ricorda colori e profumi del famoso mercato di Palermo, ai miei piace moltissimo, è buono, fresco e veloce, da preparare mentre nella pentola cuoce la pasta. La raccomandazione è sempre la stessa: pasta di qualità, al dente, saltata in padella per amalgamare i sapori, servita fumante con un gran sorriso.

Ps. Se avete voglia di trascorrere una serata con uno chef, capire i suoi trucchi e segreti, lavorare passo a passo con lui, tenete d’occhio il programma, è sempre molto goloso.

 

Happy cooking!

 

Ingredienti

320 g di vermicelli

3 bustine di zafferano

1 mazzetto di basilico fresco

 

Per il pesto

150 g di pomodori secchi (fatti in casa)

50 g di capperi

50 g di pinoli

50 g di uvetta

50 g di acciughe sotto sale

prezzemolo fresco

sale

zucchero

olio extra vergine d’oliva

 

Procedimento

Per i pomodori: tagliare in due 400 g di pomodori ciliegino. Disporli in una teglia da forno. Salare, spolverare con dello zucchero, cuocere per due ore circa in forno caldo a 100°C.

 

Disporre su un tagliere tutti gli ingredienti elencati per la preparazione del pesto, sminuzzarli, utilizzando un coltello ben affilato. Condire il pesto con 4-5 cucchiai di olio.

In abbondante acqua leggermente in ebollizione salata versare lo zafferano e cuocervi la pasta al dente. Scolarla direttamente in una padella calda insieme a tutti gli altri ingredienti, servire la pasta con pan trito tostato, un filo d’olio e qualche foglia di basilico.