Whoopies al cioccolato con crema e fragole

Whoopie! O meglio Whoopie pie, proprio quelli, americani, che piacciono tanto ai bambini quelli che di solito hanno un ripieno dolcissimo a base di marshmallow, ma piacciono molto anche agli adulti, che li ritengono così comfort, consolatori....

Li avevo provati qualche anno fa quando, durante un viaggio in America, avevo visitato una comunità Amish. Infatti sono sedi dolcetti ideati proprio da loro che trovate un po’ ovunque e non sono in America, non solo al cioccolato (come sono quelli tradizionali) ma di tutti i sapori e colori.

Avevo comprato lo stampo (è possibile farne a meno) e stamattina mi sono venuti in mente e, detto-fatto, avevo gli ingredienti e mi sono messa all’opera.

Prima li ho farciti con della crema pasticciera (e non con il marshmallow o crema di burro come vorrebbe la tradizione), e poi da panini golosi sono diventati un bel dolce da fine pranzo domenicale… un po’ di panna, delle fragole frullate… e li ho “vestiti a festa”!

Ed ho già in mente un'altra versione per la prossima festività, ma ora vi lascio la ricetta di base così potete iniziare a sbizzarrirvi!

Happy cooking

Ingredienti

Per 10-12 whoopies

 

120 g di burro a temperatura ambiente

150 g di zucchero di canna scuro

160 g di farina 00

40 g di cacao

1/2 cucchiaino di lievito in polvere

1 cucchiaino di bicarbonato

1 uovo

150 ml di latte

90 ml di yogurt magro

1 cucchiaino di essenza di vaniglia

Sale

 

Per la crema pasticciera

250 ml di latte

1/2 bacca di vaniglia

50 g di zucchero

2 tuorli grandi

20 g di amido di mais (maizena)

 

Per completare:

150 ml di panna montata

500 g di fragole

 

Procedimento

Scaldare il fono a 170°C.

Battere con le fruste (si può usare anche un robot da cucina) lo zucchero con il burro fino a farlo diventare cremoso. Aggiungere l’uovo ed amalgamare bene.

Setacciare la farina con il cacao, il lievito, il bicarbonato, un pizzico di sale. In una ciotola mischiare il latte con lo yogurt.

Aggiungere le polveri al composto alternandoli alla miscela di latte e yogurt.

Foderare con carta forno due teglie e disporre il composto a cucchiaiate (è preferibile usare un porzionatore per gelati per farli della stessa dimensione) e distribuirli nella teglia tenendoli distanziati.

Cuocerli per 10-12 minuti.

Per la crema: scaldare il latte con dei semi di vaniglia, sciogliervi lo zucchero (tenendone da parte 2 cucchiai). Battere i tuorli con lo zucchero rimanente. Aggiungere l’amido di mais, mescolare con cura e versarvi gradualmente i liquidi. Portare ad ebollizione e spegnere il fuoco. Fare raffreddare.

Lavare e mondare la metà delle fragole, frullarle (eventualmente aggiungere 1 cucchiaio di zucchero a velo). Lavare e tenere da parte le altre.

Farcire ogni dolcetto col la crema, completare con panna montata e decorare con salsa di fragole e fragole fresche.