Zucchine al salto saporitissime

Appena rientrata da Londra, qualche giorno a Milano per cambio valigie, e poi si parte per il mare. Pineto, arrivo! Intanto però è bene che provveda a riempire frigo e feezer per mio marito....

E questo piatto sì, lo farà contento!. Le zucchine così preparate durano tranquillamente tre-quattro giorni in frigo. Poco tempo per la preparazione, poi si lasciano riposare in modo che possano insaporirsi per bene.

Una scapece leggera, visto che non friggo le zucchine, come vorrebbe la ricetta tradizionale.  Preferisco farle al salto, in padella calda antiaderente, affettandolo mentre le cuocio, il tutto per poter accorciare i tempi. Il mio metodo (che ormai conoscete) piace sempre e lascia a bocca aperta... in pochissimi minuti il lavoro è fatto. Guardate il video sul sito di Donna Moderna.

Happy cooking!

Ingredienti

1 Kg di zucchine

1 spicchio d’aglio

Olio extra vergine d'oliva

Sale

Foglie di enta fresca

2 spicchi d'aglio

Aceto di vino bianco 

(peperoncino piccante)

 

Procedimento

Lavare le zucchine e mondarle.

Scaldare in una padella larga antiaderente 4 cucchiai di olio extra vergine d'oliva con lo spicchio d’aglio schiacciato. Con l’aiuto di una mandolina tagliare 3-4 zucchine facendole cadere direttamente nella padella. Cuocere a fiamma alta muovendole, salare solo in finale.

Ripetere l'operazione fino ad esaurimento delle zucchine.

Trasferirle nel piatto da portata, a strati condire con aglio fresco tagliato a fettine, una bella manciata di foglie di menta e dell’aceto.

Se si gradisce unire anche del peperoncino fresco piccante.