Zuppa fredda di piselli con la menta e crostini di ricotta

Una zuppa estiva rigenerante e rinfrescante. Solo piselli con molta menta fresca e ricotta. Non ho usato neppure il classico soffritto di cipolla, proprio per avere una zuppa il più possibile leggera, da clima estivo. A me piace così, servita fredda.  In versione invernale la preferisco calda, la preparo con soffritto di cipolla o scalogno ed un pezzetto di pancetta o guanciale, senza la menta.

Di solito non uso prodotti surgelati, ma i piselli sì, quelli freschi durano talmente poco tempo… e poi sono di grande aiuto in cucina, in pochi minuti riesci a preparare un buon primo piatto o un contorno, no?

Oggi devo dire che mi sono divertita a servire questa zuppa in tazze particolari e molto colorate, un modo per mettere allegria in tavola!

Happy cooking!

Ingredienti

Per 4 persone

300 g di pisellini surgelati

Un mazzetto di menta fresca

Olio extra vergine d'oliva

Sale

Pepe verde

150 g di ricotta vaccina

4 crostini di pane integrale

Procedimento

Scaldare 1 cucchiaio di olio extra vergine d'oliva ed unire i piselli ancora congelati. Mescolare spesso ed unire 300 ml di acqua bollente. Cuocere i piselli per circa 15 minuti. Salare a fine cottura. Regolarsi con il liquido rimasto a seconda se si desidera un zuppa più o meno fluida. Frullarli con un bel mazzo di menta ed un cucchiaio di olio extra vergine d'oliva.

Fare raffreddare in frigorifero.

Scaldare le fette di pane.

Passare al setaccio la ricotta (per renderla più cremosa) e metterla in un sac a poche. Preparare i crostini. Disporre la zuppa nei piatti, decorare con ciuffi di ricotta. Completare con pepe verde appena macinato.