Chicocce (zucchine) e patane

chicocce e patane

Questo è uno dei piatti che associo maggiormente a mia nonna, mamma di mio padre. Faceva parte delle sue preparazioni settimanali dell'estate. Oggi lo chiameremmo “giorno detox” oppure “giorno vegetariano”, ma a casa di nonna, quasi regolarmente, un giorno alla settimana (di solito il lunedì, dopo qualche stravizio della domenica) si mangiava in modo leggero, evitando la pasta, e sulla tavola arrivavano soprattutto verdure. Lei, in particolare, non era un’amante di brodi o minestroni. Per questo cucinava soprattutto piatti come questi, molto semplici, poco conditi, ma saporiti.

Chicocc'e patane, forma dialettale abruzzese per Zucchine e patate, da sole, oppure con l'aggiunta di qualche filetto di pomodoro, cipolla, oh sì, tanta, sedano, carote (io non sempre metto quest'ultime), a fine cottura dell’olio crudo e del buon basilico profumato e, se possibile, la sua erba preferita, l’erba pepe!

Un piatto nato per l'esigenza di utilizzare tutto quello che la terra donava: le zucchine, lasciate crescere, nel giro di poco tempo diventano grandi e, ahimè, tanto insipide. Cotte così, potevano assurgere ad un piatto di buon gradimento, ritenuto povero, ma sappiamo bene che tutti i piatti “poveri” sono un vero concentrato di sapori.

Ed io, lo confesso, di questo piatto ne vado davvero matta, vuoi per i sapori, vuoi per tutto il mondo che racchiude in sé.

Ingredienti

1 - 1 1/2  Kg di zucchine

1 Kg di patate

2 pomodori di piccola dimensione, maturi

1 cipolla

½ carota

1 costa di sedano

sale

pepe

olio extra vergine

basilico fresco

erba pepe (o timo)

Procedimento

Lavare, tagliare le zucchine a tocchetti, eliminando, se necessario, un po’ della parte interna (questa operazione è necessaria per le zucchine che hanno parecchia parte interna a volte piena di semi).

Pelare le patate e tagliare anch’esse a tocchetti.

Pelare e privare dei semi i pomodori, tagliarli a filetti. Affettare la cipolla, e tritare il sedano e la carota.

In una casseruola scaldare 4 cucchiai di olio con sedano, carota, cipolle, dopo breve cottura unire le zucchine e le patate, mescolare, unire anche i filetti di pomodoro e un bicchiere di acqua.

Coprire con il coperchio e fare cuocere fino a consistenza desiderata.

Salare, completare con basilico fresco, erba pepe e un filo d’olio.