Torta Bocconotto

Forse l’estate non è il momento migliore per gustare questo dolce straordinario, ma Lele (il mio primo figlio, autore della maggior parte delle fotografie su questo blog) oggi compie 16 anni e va festeggiato con un dolce al cioccolato! Ho scelto il bocconotto castellino, ossia di Castel Frentano, in provincia di Chieti, a pochi chilometri da Lanciano.

I bocconotti castellini sono stati riconosciuti come IGP, e sono dei pasticciotti di pasta frolla di forma tronconica rovesciata, al suo interno una crema di cioccolato e mandorle, con profumo di cannella… E’ molto particolare nel metodo di preparazione: la crema di cioccolato viene cottaper lungo tempo mentre l’impasto di base che è fatto con olio extra vergine d'oliva, prevede la montata dei tuorli prima dell’aggiunta degli altri ingredienti.

Oggi, per l'occasione, ho preparato la torta bocconotto, stessi ingredienti ma in una forma grande.

Con i quantitativi di questa ricetta riuscite a preparare 2 torte, e poiché è decisamente laboriosa conviene farne una in più da conservare in freezer...

Happy Cooking

Ingredienti

Per la pasta frolla

10 tuorli

250 g di zucchero

250 g di olio extra vergine d'oliva

La buccia grattugiata di un limone

½ bicchiere di liquore Strega

500 g circa di farina 00

un pizzico di sale

Per il ripieno

250 g cioccolato fondente, spezzettato

250 g di zucchero

750 ml di acqua

250 g di mandorle spellate, tostate, tritate finemente

5 tuorli

2 cucchiaini di cannella in polvere

Procedimento

Montare molto bene i tuorli con lo zucchero, aggiungere la scorza di limone, il liquore, l’olio extra vergine d'oliva, lavorare con un cucchiaio di legno ed unire la farina con il pizzico di sale.. Amalgamare, lavorare brevemente, coprire con pellicola trasparente e far riposare in frigo.

Scaldare il forno a 160°C.

Stendere la pasta, foderare uno stampo tondo (o due rettangolari) riempire con la crema al cioccolato, chiudere con un disco di pasta.

Cuocere per 45 minuti circa.

Servire con spolverata di zucchero a velo.

Per il ripieno

Versare l’acqua, lo zucchero ed il cioccolato spezzettato in un tegame. Portare a bollore e lasciare cuocere a fuoco basso per circa 1 ora, girando spesso.

Aggiungere le mandorle, cuocere ancora pochi minuti.

Battere i tuorli, stemperare con piccola parte della crema di cioccolato calda quindi trasferire il tutto nella pentola, rigirare e dare ancora 1 minuto.

Aggiungere la cannella, mescolare e fare freddare.